Endometriosi

La malattia Endometriosi è la presenza di endometrio e stroma di endometrio al di fuori della cavità uterina in altre zone del corpo femminile, normalmente nella pelvi.
L’Endometriosi può colpire le donne dalla prima mestruazione ed eccezionalmente anche prima del primo ciclo mestruale nella infanzia, normalmente dal tempo del suo primo periodo alla menopausa, anche se dopo i 40 anni la crescita del tessuto endometriale presente fuori dalla cavità uterina sembra più lenta.
La malattia si sviluppa indipendentemente dal fatto di aver avuto o meno gravidanze anche se dopo le gravidanze, qualora presente già prima della gravidanza, sembra avere una crescita più accelerata. (continua)

endometriosi

Centro Italiano Endometriosi

Il Centro Italiano Endometriosi è il primo centro specifico nato in Europa per questa frequente ed invalidante malattia femminile.

Il Centro si occupa della diagnosi e cura della endometriosi con le più moderne tecnologie quali il protocollo non invasivo per la diagnostica e la laparoscopia avanzata ginecologica per il trattamento mininvasivo.

I trattamenti laparoscopici sempre conservativi sugli organi interni del paziente eseguiti con la filosofia della “chirurgia per la riproduzione”, assicurano la completa asportazione di malattia ed un elevato numero di gravidanze spontanee a tali pazienti soprattutto quando associati alla microchirurgia laparoscopica e robotica per il ripristino della anatomia e della funzione delle salpingi spesso compromesse in questo tipo di pazienti. (continua)

immagine-endometriosi

Centro di Fecondazione

centro-di-fecondazione

La infertilità femminile può essere causata da patologie che richiedono trattamenti differenziati e specifici specializzati.Le patologie dell’apparato riproduttivo femminile che determinano la infertilità hanno bisogno di trattamenti personalizzati e di procedure di Procreazione Medicalmente Assistita differenti a seconda del tipo di patologia da trattare.
La rimozione delle cause di infertilità è il trattamento di scelta per i pazienti affetti da endometriosi o da patologie tubariche ripristinabili o da quei miomi che inficiano la fertilità, in quanto tali ostacoli spesso non vengono superati dalla fecondazione in vitro.
La Procreazione Naturale Assistita è la scienza che si occupa di questo tipo di approccio dove dopo la rimozione delle cause, la procreazione insorge in maniera naturale. Questa è una procedura sempre più importante e diffusa in quanto è in forte aumento nei paesi occidentali la incidenza di una ridotta riserva ovarica che controindica il ricorso alla fecondazione in vitro dove oltre ad avere un eccessivo spreco di ovociti vi è una incapacità di questo metodo a superare gli ostacoli posti dalle patologie, con una conseguente riduzione di ottenere gravidanze.
La endometriosi è l’esempio principe di tale condizione, solo una piccola parte di pazienti cion endometriosi dovrebbe accedere alla fecondazione in vitro e l’arruolamento deve essere solo su pazienti selezionati.
In tali pazienti poi le tecniche di fecondazione in vitro prevedono delle specifiche peculiarità che sono indispensabili per ottenere la protezione della riserva ovarica e buoni risultati ai fini delle gravidanze. Continua

Per il Paziente

Domande e Risposte

Facebook Endometriosi