Dieta endometriosi

Quando si parla di dieta per l’endometriosi significa scegliere un regime alimentare che contribuirà in maniera determinante alla riduzione dei dolori e dell’infiammazione. L’obiettivo del piano dietetico è quello di migliorare la risposta insulinica e la sintomatologia globale dell’endometriosi.

Scarica la dieta

Cosa aumentare?

E’ noto che un aumentato consumo di fibre nella dieta aiuta la digestione ed il buon funzionamento dell’intestino. L’aumentato consumo di fibre determina una riduzione degli estrogeni circolanti nel sangue con un minore impatto sui tessuti estrogeno dipendenti.

Si consiglia di aumentare le fibre sino al 20 – 30% nei pasti pertanto aumentare il consumo di:

• Cereali integrali
• Frutta e vegetali
• Legumi
• Riso integrale

Un aumentato consumo di acidi grassi omega 3 promuove la produzione della prostaglandina PGE1 che riduce il livello di infiammazione addominale determinato dalla endometriosi. Si consiglia un incremento di consumo nella dieta di:

• Tonno
• Pesce azzurro
• Olio di oliva
• Oli vegetali
• Noci

 

Cosa ridurre?

• Latticini: tali prodotti possono contribuire alla stimolazione della produzione di prostaglandine PGE2 e PGF2A, responsabili di alcuni processi infiammatori.

• Carni: anche il consumo di carni promuove la produzione di PGF2A, inoltre se industriali tali cibi possono contenere dosi elevate di inquinanti ambientali pertanto si consiglia di ridurne il consumo.

• Altri cibi da ridurre: caffeina, alcool, cioccolato, grassi saturi, burro e margarina, bevande ad alto contenuto di zucchero, carboidrati raffinati.

 

Cosa evitare?

Tutti i prodotti a base di soia per il loro contenuto di fitoestrogeni.

 

Integratori e nutrienti fondamentali?

Esistono componenti essenziali che aiutano notevolmente la riduzione della malattia. Questi componenti sono talvolta difficili da trovare in alta concentrazione nei cibi. Esistono tuttavia integratori contenenti i seguenti componenti:

• Vitamina D
• Omega 3
• Omega 6
• Curcuma
• Quercetina
• Partenio
• Nicotinamide
• Metifolato di calcio

Vuoi saperne di più?

Guarire con l’alimentazione è possibile,

Qui troverai consigli approfonditi e menu di esempio per aiutarti a mettere in pratica un piano dietetico corretto.

Cerca