fbpx
skip to Main Content

 

La storia dell’endometriosi è la storia naturale di una malattia cronica che accompagna le donne per tutta la vita. La gestione diagnostica e terapeutica sarà diversa nelle diverse fasi della vita.

In questo articolo ci concentreremo sull’endometriosi nell’adolescenza. Il problema principale è che molte adolescenti non eseguono esami ginecologici, c’è ancora molta ignoranza sull’importanza di avere un ciclo irregolare, un’abbondante emorragia o forti dolori.

Endometriosi nelle adolescenti

Secondo diversi studi, circa il 12-13% degli adolescenti presentano sintomi di endometriosi. I segni clinici correlati all’endometriosi nella popolazione adolescente sono:
  • Uso a lungo termine di farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Storia familiare di endometriosi.
  • Assenteismo scolastico o lavorativo.
  • L´uso di contraccettivi  prima dei 18 anni per curare la dismenorrea.

Si stima che le adolescenti intorno ai 17 anni abbiano una storia di dismenorrea (crampi e dolori addominali durante le mestruazioni) e dolore pelvico di oltre due anni. In genere, hanno visto almeno tre specialisti prima che l’endometriosi venga diagnosticata.

Il sintomo principale per il quale vengono e al quale si riferiscono in consultazione è la dismenorrea seguita da forti emorragie mestruali, dolore pelvico e meno frequentemente costipazione, disturbi del transito gastrointestinale oppure dispareunia.

Endometriosi nelle adolescenti

Frequente era la presenza di endometriomi (un tipo di cisti ovarica prodotta dalla crescita del tessuto endometriale ectopico), sebbene il 4-5% presentasse anche adenomiosi (tessuto endometriale che si sviluppa nella parete muscolare dell’utero) e infiltrazione di endometriosi.

E ‘ quindi molto importante effettuare studi ed esami sull’endometriosi in adolescenti con dolore, dismenorrea, uso eccessivo di analgesici durante il periodo, assenteismo scolastico. I referti ecografici che possono far sospettare di endometriosi consentono la sua diagnosi precoce. Inoltre, possono indirizzare queste pazienti a unità specifiche per il loro trattamento medico o chirurgico appropriato e realizzare un monitoraggio.

Non possiamo normalizzare il dolore mestruale intenso, né periodi irregolari, è un problema di salute. Queste adolescenti soffrono disagi e dolore ogni mese e l’endometriosi può anche influenzare la loro fertilità se in futuro decidono di diventare madri.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Consigli e indicazioni per vivere in modo sano l'endometriosi.

Back To Top
Cerca